Carta TransferWise; come funziona il conto TransferWise e costi

Guida dettagliata sul conto TransferWise; costi, funzionalità, commissioni per inviare denaro all’estero e consigli su come utilizzare al meglio la carta di debito gratuita MasterCard TransferWise associata al conto. Registrati per aprire il conto gratis.

TransferWise nasce per rispondere ad una precisa esigenza: trasferire denaro all’estero con valute differenti utilizzando un servizio di money transfer veloce, sicuro e possibilmente economico.

TransferWise dunque, in origine non era altro che una piattaforma che permetteva la ricezione e l’invio di denaro in valuta estera, ma ad oggi si è evoluto, diventando un conto online multivaluta al pari di altri sul mercato, con una sua carta di debito gratuita e con diversi vantaggi.

In questo articolo quindi, vedremo come funziona il conto TransferWise, quali sono i costi principali e le sue caratteristiche, e tutto quello che occorre sapere in merito alla carta MasterCard offerta da TransferWise.

Caratteristiche della carta di debito TransferWise

Come anticipato, l’evoluzione di TransferWise lo ha portato a trasformarsi da semplice piattaforma per invio e ricezione di denaro in valuta estera, a vero e proprio conto online multivaluta con una sua carta di debito.

TransferWise è un servizio del tutto sicuro, che ti permetterà di spostare fondi al tasso di cambio corrente e prelevare dagli ATM di tutto il mondo. Tutto questo senza che ti venga applicata alcuna maggiorazione, come invece accade con le banche oppure con società affini tipo Paypal, o con commissioni molto basse e sempre in evidenza.

TransferWise Ltd è una società con sede a Londra, fondata nel 2011, che vanta oltre 7 milioni di clienti. La sua specializzazione chiaramente è quella del trasferimento di denaro tra privati in valuta estera.

Il servizio è attivo in più di 60 Paesi nel mondo, ed è in grado di supportare sia pagamenti isolati che pagamenti ricorrenti. Tra le soluzioni offerte ne troviamo una destinata al mondo business, perfetta per coloro che devono saldare fatture a fornitori extra-UE o inviare gli stipendi dei collaboratori.

Tra gli altri, TransferWise ha il vantaggio di avere costi molto chiari, tendenzialmente inferiori di quelli applicati dai servizi concorrenti, nonché di garantire tempi di trasferimento personalizzabili, ma soprattutto brevi. Tutto questo ovviamente senza dimenticare l’alto livello di sicurezza offerto.

Come aprire il conto TransferWise e richiedere la carta?

L’apertura di TransferWise avviene completamente online. Ti basterà recarti su questa pagina e compilare i campi richiesti per la registrazione, che potrà avvenire con il tuo indirizzo e-mail, oppure con un account Google, Facebook o con ID Apple, a seconda delle tue preferenze.

A questo punto ti si presenteranno due opzioni. Potrai infatti scegliere se aprire un conto personale oppure uno business, ideale anche per freelance o nomadi digitali. Una volta inseriti tutti i dati richiesti, dovrai caricare sul sito i tuoi documenti personali, e subito dopo ti arriverà l’e-mail di conferma.

Quando avrai terminato la registrazione, potrai cominciare ad utilizzare il tuo conto TransferWise; infatti riceverai immediatamente quelli che sono gli estremi bancari per la ricezione di denaro da tutto il mondo, ovviamente a commissioni zero. Otterrai dunque:

  • Un numero di conto australiano e relativo codice BSB;
  • Un numero di conto britannico e relativo sort code;
  • Un codice IBAN europeo;
  • Un numero di conto americano e relativo routing number;
  • Un numero di conto neozelandese.

In altre parole, avrai un conto virtuale nei paesi elencati, con codice IBAN e quello che è l’equivalente del nostro BIC/SWIFT, indispensabili ovviamente per eseguire i trasferimenti di denaro. Infine potrai anche effettuare la richiesta della carta di debito MasterCard gratuita che potrai utilizzare in maniera analoga ad altre carte, anche per pagare nei negozi fisici.

I tempi di attesa per la ricezione della carta TransferWise purtroppo non sono brevissimi, e possono essere compresi da un minimo di 10 giorni lavorativi fino a 3 o 4 settimane.

Ad ogni modo, avrai la comodità e la sicurezza di ricevere la carta di debito TransferWise in qualsiasi luogo; presso la tua abitazione, il tuo ufficio, o dovunque tu abbia la necessità, senza dover perdere tempo per recarti in qualche filiale bancaria.

Una volta che avrai ricevuto la carta, dovrai procedere con la sua attivazione. Potrai farlo direttamente dall’applicazione mobile inserendo il codice di sei cifre presente sotto il tuo nominativo. Terminata questa procedura, potrai decidere il codice PIN e cambiarlo secondo le tue necessità.


L’attivazione della carta di debito TransferWise è istantanea. Ricorda che si presenterà come una comunissima carta prepagata, con cui potrai svolgere le operazioni tipiche di questo strumento, quindi dagli acquisti online a quelli presso i negozi fisici, trasferire denaro e prelevarlo.

A prescindere da ciò però, l’entità delle operazioni sarà sempre commisurata alla reale disponibilità di fondi sul tuo conto come una carta di debito classica.

TransferWise Borderless: costi, commissioni e limiti del conto

Uno degli aspetti che colpisce maggiormente del conto TransferWise Borderless, sono i bassi costi di gestione associati. Innanzitutto l’apertura del conto è gratuita, esattamente come la gestione delle 40 valute differenti.

Altrettanto gratuite sono le coordinate bancarie elencate precedentemente. Per quanto riguarda l’emissione della carta di debito MasterCard è prevista invece una quota una tantum di 6€.

I costi di trasferimento del conto prevedono una commissione fissa. Nella fattispecie, se dovessi decidere di effettuare un bonifico in uno dei 50 paesi del mondo dove il servizio è disponibile, verrà applicata una commissione di 0,80€ per transazione. Questo è valido in entrambi i casi, ovvero per trasferimenti nella stessa valute o con valute differenti.

A tali costi, dovrai aggiungere una commissione variabile in percentuale a quello che è l’importo da trasferire. Su questa pagina potrai trovare un elenco di quelle che sono le tariffe applicate, comodamente suddivise per valuta.

Anche la tipologia di servizio desiderato e la velocità con cui si ha la necessità di effettuare la transazione e ricevere il denaro incide chiaramente sul costo del trasferimento. Entrando nel dettaglio troviamo:

Servizio Rapido: questa tipologia è la più costosa, nonché come suggerisce il nome anche la più rapida. Ti basterà inserire i dati della carta, oppure autorizzare il pagamento attraverso Google Pay o Apple Pay.

Servizio Economico: ha commissioni inferiori al Servizio Rapido, ma chiaramente prevede tempi di consegna maggiori.

Servizio Facile: la terza opzione può considerarsi intermedia tra le prime due, sia in termini di costi che di tempistiche. Conveniente nel caso desiderassi trasferire importi fino a 3.000 euro.

Ad ogni modo, sul sito ufficiale di TransferWise è presente un calcolatore che, inserendo l’importo e le valute, ti indicherà l’importo esatto delle commissioni. Da sottolineare che tali costi sono sempre decisamente inferiori rispetto a quelli sostenuti con una banca tradizionale.

Anche per aggiungere denaro, prelevare, o per fare acquisti in valuta estera, sono presenti delle commissioni, seppur modeste:

  • Prelievo Bancomat ATM: 2%, gratuito fino a 200€ mensili;
  • Acquisti con carta debito: 0.24% –3.69%.

Per quanto riguarda il prelievo, il consiglio è di effettuarlo sempre e comunque nella valuta locale del paese in cui ti troverai in quel determinato momento. In questo modo eviterai ti vengano applicate ulteriori commissioni dagli sportelli Bancomat (ATM) delle banche a cui ti affiderai.

Limiti della carta di debito MasterCard TransferWise

Come ogni carta di debito, anche la TransferWise MasterCard presenta dei limiti, annullabili o modificabili secondo quelle che sono le tue esigenze. Di seguito tutti i principali limiti:

  • Pagamenti Chip e PIN/e-wallets: Singola operazione: 2.500 euro. Giornaliero: 10.000 euro. Mensile 30.000 euro;
  • Prelievo Bancomat/ATM: Singola operazione: 1.000 euro. Giornaliero: 1.500 euro. Mensile 4.000 euro;
  • Pagamento Contactless: Singola operazione: 500 euro. Giornaliero: 1.000 euro. Mensile 4.000 euro;
  • Banda magnetica: Singola operazione: 1.200 euro. Giornaliero: 1.200 euro. Mensile 6.000 euro;
  • Acquisto online: Singola operazione: 10.000 euro. Giornaliero: 10.000 euro. Mensile 30.000 euro.

Quelli elencati sono i limiti massimi applicati alla carta di debito. Quelli predefiniti però, sono più bassi e modificabili come vedremo successivamente direttamente dall’applicazione mobile.

Gestire la carta tramite app: ricaricare il conto, verificare il saldo, impostare limiti di prelievo

Entriamo ora nel vivo dell’operatività della carta TransferWise Borderless, vedendo come svolgere le più comuni operazioni di ricarica, verifica saldo e gestione in generale attraverso l’app mobile.

Per quanto riguarda la ricarica, avrai due modi per procedere. Il primo può avvenire direttamente dal tuo conto, con i seguenti passaggi:

  • Premi sull’opzione Conto del tuo profilo dopo aver avviato l’applicazione;
  • Premi sul saldo (ad esempio EUR o GBP) che intendi ricaricare, e successivamente sul bottone Aggiungi;
  • Scegli l’importo che desideri ricaricare, e la valuta con cui intendi farlo;
  • Scegli il metodo di pagamento, e premi su Continua;
  • A seconda del metodo di pagamento prescelto, segui le istruzioni sullo schermo.

Per utilizzare questo metodo di ricarica, ricorda che questa dovrà essere effettuata solamente dal conto intestato al profilo collegato a TransferWise. Se ad esempio avrai deciso di aprire un conto business, dovrai procedere all’aggiunta dei fondi solo dal conto intestato allo stesso business.

Non tutte le valute sono disponibili per essere ricaricate direttamente. Se le tue necessità rientrassero tra queste, dovrai procedere con una di quelle ammesse, e poi convertire in un secondo momento.

La seconda modalità con cui procedere alla ricarica è quella di un comunissimo bonifico bancario. Per procedere dovrai innanzitutto accedere al tuo conto bancario online, e impostare il bonifico locale verso quelli che sono i tuoi estremi personali legati al conto TransferWise, li potrai trovare elencati direttamente sull’home page del tuo conto.

Anche controllare il saldo TransferWise è un’operazione molto semplice e veloce, caratteristica analoga ad altri strumenti simili. Per procedere dovrai recarti nella sezione Conto se accedi via browser da computer, o in alternativa dalla sezione Movimenti dell’applicazione mobile. Dopo aver scelto in quale valuta visualizzare il saldo, dovrai cliccare su Apri.

Attraverso l’app infine, potrai gestire la carta e il conto nella loro totalità. Ti ricordo che l’applicazione ufficiale è disponibile sia per dispositivi Apple iOS (iPhone e iPad), che per Android.

Innanzitutto con l’applicazione potrai inviare denaro all’estero ovunque tu ti possa trovare: ti basterà una semplice connessione internet. In secondo luogo potrai verificare lo stato del trasferimento, e nel caso anche annullarlo.

Inoltre potrai compiere le seguenti operazioni:

  • Invitare i tuoi amici su TransferWise;
  • Inviare i documenti per la conferma del conto;
  • Impostare trasferimenti;
  • Pagare utilizzando Apple Pay e Google Pay;
  • Impostare l’autenticazione a due fattori con notifica delle operazioni da app.

Un’ultima funzione molto utile della carta TransferWise, è quella di poterne impostare i limiti operativi, sia di prelievo che di pagamento. Tale funzione ti tornerà molto utile se ad esempio dovessi affidare la tua carta ad un amico o un parente, oppure ad un tuo collaboratore.

I limiti sono sempre aggiornabili attraverso l’app a seconda delle tue esigenze di quel preciso momento, fermo restando che dovranno sempre rientrare in quelli che sono le movimentazioni massime descritte precedentemente.

Sicurezza della carta di debito TransferWise e garanzia sui depositi

Di TransferWise posso sostenerne tranquillamente la sua sicurezza. Per ogni Paese dove il servizio è presente infatti, la società è regolamentata dai rispettivi organi competenti.

In Australia ad esempio, è l’ASIC “Australian Securities and Investments Commission” a vigilare. Per il Canada troviamo la FINTRAC “Financial Transactions and Reports Analysis Centre of Canada”, mentre per gli Stati Uniti d’America a sorvegliare c’è la FinCEN “Financial Crimes Enforcement Network”.

Ad ogni modo, a questo link potrai trovare l’elenco completo dei Paesi in cui opera TransferWise con i rispettivi numeri di licenza e informazioni di sicurezza.

Per quanto concerne invece eventuali garanzie sui depositi, devo segnalare che allo stato attuale delle cose, TransferWise non aderisce a nessun sistema di questo tipo.

Il conto quindi non deve essere inteso come uno strumento per accumulare grosse cifre di denaro, bensì come un metodo di pagamento in euro o in altre valute, decisamente conveniente sotto l’aspetto delle commissioni, o comunque per tenere depositate piccole somme per le operazioni quotidiane.

TransferWise: opinioni

La carta TransferWise è uno strumento di pagamento assolutamente sicuro, estremamente flessibile, e come elencato, anche particolarmente conveniente grazie ai costi di gestione davvero contenuti.

Il conto è pensato per una categoria specifica di clienti, ovvero i nomadi digitali o quelle persone che viaggiano molto. TransferWise infatti, si rivela perfetto per i freelance o comunque per chi collabora con aziende estere e riceve pagamenti in valute differenti dall’Euro.

Proprio in questo frangente si trova ancora una volta riscontro di quella che è la mission aziendale, che dal 2011 ad oggi è rimasta praticamente immutata: voler fornire alla clientela una facilitazione nel trasferimento di fondi in valute differenti, anche per quelle persone che non hanno una conoscenza approfondita e una dimestichezza con il sistema delle valute.

In rete si possono trovare un gran numero di recensioni positive circa la bontà del servizio offerto da TransferWise. In linea di massima tutti gli utenti sono d’accordo su come TransferWise sia efficiente, veloce e sicuro, ma soprattutto molto semplice da gestire.

Proprio quest’ultimo aspetto è probabilmente la chiave del successo di questo pratico strumento, unito alla massima trasparenza e chiarezza offerte dal conto In ogni momento infatti potrai sapere quali sono i costi applicati al tuo trasferimento di fondi, così da meglio valutare le operazioni idonee alle tue esigenze.

Non dimenticare inoltre come la stessa carta TransferWise possa rivelarsi molto utile per la gestione familiare, soprattutto per il controllo totale offerto dall’applicazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *