PostePay Evolution: costi, opinioni, recensione completa

PostePay Evolution è la carta prepagata di Poste Italiane che si caratterizza per la presenza del codice IBAN e tante altre funzioni, come ad esempio l’accredito dello stipendio o della pensione, la domiciliazione delle utenze e la possibilità di effettuare e ricevere bonifici.

Infatti, a differenza delle tradizionali prepagate, la carta conto PostePay Evolution consente di fare tutta una serie di operazioni bancarie, come ad esempio il pagamento delle utenze, l’esecuzione di bonifici e la ricezione dello stipendio, oltre che gestire le tipiche transazioni di un conto corrente.

Grazie a PostePay App inoltre è possibile consultare il saldo online, controllare gli ultimi movimenti del conto, gestire diverse operazioni e molto altro ancora. Il bello? I costi di attivazione sono ampiamente inferiori rispetto ad altre carte della concorrenza.

PostePay Evolution costiPin

Ecco, pertanto, tutto ciò che occorre sapere circa il funzionamento di PostePay Evolution.

Cos’è PostePay Evolution?

PostePay Evolution è l’evoluzione di PostePay, da cui, però, si differenzia per via della presenza dell’IBAN e dal circuito MasterCard, che la rende utilizzabile praticamente dappertutto.

Che si tratti di portare a termine le classiche operazioni bancarie, di acquistare online o nei negozi o ancora di effettuare pagamenti contactless, questo prodotto finanziario si conferma da anni il non plus ultra, tanto è vero che la domanda è in forte crescita.

Cosa consente di fare PostePay Evolution?

Sono numerosi i servizi proposti da PostePay Evolution; si va dagli acquisti online in totale sicurezza, alla ricarica e al prelievo di contanti presso tutti gli uffici postali e gli sportelli automatici ATM, dall’home banking alla domiciliazione delle bollette, dall’accredito dello stipendio alla disposizione e alla ricezione dei bonifici, dai pagamenti immediati tramite la tecnologia contactless, all’opportunità di disporre del Mini Prestito BancoPosta.

Si possono anche accumulare sconti vantaggiosi in oltre 30.000 esercizi commerciali, convenzionati nel nostro Paese.

Meritevole di menzione speciale, poi, sono le operazioni veloci: trattasi delle azioni più ricorrenti effettuate dai titolari. Salvarle e gestirle comodamente con la mobile app di PostePay Evolution è davvero semplicissimo.

Ma non è tutto. Grazie a questa carta prepagata, diventa possibile acquistare online sui portali di e-commerce e sui siti internet convenzionati MasterCard senza problemi legati alla sicurezza del conto. Lo stesso dicasi anche per quanto riguarda gli esercizi commerciali che aderiscono a questo circuito.

Il pagamento dei bollettini F24 presso gli uffici postali o presso il sito web di Poste Italiane, il portare a termine ricariche telefoniche, il pagamento dei pedaggi autostradali presso i caselli abilitati, rientrano tra le altre operazioni che questo strumento finanziario consente di fare ai suoi utenti.

Denominatore comune dei suddetti servizi offerti dalla carta prepagata con IBAN di PostePay è che sono gratuiti o quanto meno più economici di quanto propone la concorrenza.

Come attivare PostePay Evolution?

Per richiedere la PostePay Evolution bisogna essere innanzitutto maggiorenni. Ci si reca in uno dei numerosi uffici postali e si esibiscono i documenti d’identità. La consegna di questo prodotto finanziario è immediata.

Non è necessario avere il conto corrente postale per attivare questa carta prepagata che, è bene ricordare, costituisce un’alternativa a tutti gli effetti.

Inoltre, per attivare PostePay Evolution non serve avere obbligatoriamente un reddito come uno stipendio o una pensione.

Di conseguenza, è palese che la richiesta e attivazione della PostePay Evolution risultano decisamente più semplici rispetto a quanto avviene con una tradizionale carta di credito o prepagata.

Il motivo è molto semplice: in quest’altro caso, infatti, la banca valuta tutta una serie di parametri, quali ad esempio la durata del rapporto bancario (nota come anzianità), la giacenza media sul conto corrente bancario e la frequenza di accredito periodico dello stipendio.

In questo senso, c’è da evidenziare come la carta prepagata con IBAN di Poste Italiane appartiene alla categorie delle ricaricabili di natura pay before (leggi anche: differenze tra carta di credito e debito), visto che è essenziale effettuare anticipatamente il versamento degli importi di denaro che si intende spendere appunto mediante la carta.

Come ricaricare la carta PostePay Evolution?

Questa carta prepagata con IBAN proposta da Poste Italiane, si ricarica presso gli sportelli ATM, presso gli uffici postali oppure online dal sito internet di Poste Italiane.

Altro canale è quello delle ricevitorie SISAL abilitate e delle tabaccherie convenzionate. Infine, la ricarica può avvenire comodamente anche mediante il sito web di Poste Italiane, pagando con carta di pagamento aderente al circuito Mastercard, Visa Electron, Visa oppure VPay.

Carta Postepay EvolutionPin
Carta Postepay Evolution

In tutte le suddette casistiche il costo di ricarica è pari a 1€, ad eccezione del sito web delle Poste che ha un costo di ricarica di 2€, analogamente a quanto avviene con la PostePay standard. Con questo meccanismo, si favoriscono le ricariche ed i prelievi effettuabili dagli sportelli di Poste Italiane.

In definitiva, la carta prepagata PostePay Evolution si dimostra un eccellente strumento di pagamento in viaggio, comodo da ricaricare in qualsiasi momento, tramite uno dei metodi appena indicati.

Quanto costa l’attivazione della PostePay Evolution?

Per ciò che concerne i costi di attivazione, il pagamento ammonta a 5€ una tantum con ricarica minima obbligatoria pari a 15€.

PostePay Evolution costi

Capitolo canone annuo carta prepagata PostePay Evolution: la spesa da affrontare è pari a 12€.

Tutte le transazioni sono praticamente gratuite, a partire dal prelievo che è possibile fare presso gli sportelli automatici ATM Postamat.

Invece, i costi per il prelievo salgono a 2€ presso gli ATM bancari dei Paesi appartenenti all’Unione Europea, e a 5€ presso gli ATM bancari dei Paesi al di fuori dell’Unione Europea + 1,10% sull’importo del prelievo.

Altre voci controllabili sempre sul foglio informativo che si può scaricare da questa pagina o ricevere con il contratto sottoscritto, sono la commissione per bonifico SEPA (da e verso Paesi dello Spazio Economico Europeo, Regno Unito e San Marino) che è pari ad 1 euro o a 3,50€, a seconda che l’operazione venga eseguita rispettivamente tramite sito PostePay/mobile App PostePay oppure direttamente presso l’ufficio postale.

Il plafond della carta di Poste Italiane è pari a 30.000€. Per ciò che concerne il limite di pagamenti, occorre sottolineare che via POS corrisponde a 3.500€ al giorno oppure 10.000€ al mese. Invece, negli uffici postali coincide con il plafond della carta.

In relazione al limite di prelievo massimo giornaliero, c’è da sottolineare come PostePay Evolution consenta di ritirare una cifra massima corrispondente a 600€ al giorno e a 2.500€ al mese.

In rapporto all’importo massimo di ricarica di questa carta prepagata, questo coincide a 100.000€ totali, intestati alla stessa persona. Online, invece, la somma massima ricaricabile è di 3.000€ ad operazioni con un numero massimo di operazioni quotidiane pari a 2.

Durata e scadenza della PostePay Evolution

È di 5 anni la durata della carta prepagata con IBAN di Poste Italiane. Il rinnovo avviene in automatico e a titolo gratuito. Nella circostanza in cui non si intenda più usufruire dei servizi, è possibile procedere alla disattivazione di PostePay Evolution, operazione che anche in questo caso è gratuita.

A fronte di furto o smarrimento del prodotto finanziario in oggetto, è possibile optare per la sostituzione, pagando 5€.

Come controllare il saldo online con PostePay Evolution?

In primo luogo, per usufruire dei servizi di PostePay, è opportuno effettuare la registrazione sul sito internet di Poste Italiane. Il primo step consiste nell’inserimento di tutti i dati anagrafici personali.

Il passaggio successivo, invece, verte sulla registrazione della carta PostePay Evolution. A questo punto, è possibile entrare all’interno della propria area personale per portare a termine le varie operazioni, a partire dal controllo del saldo online.

Oltre che via PC, l’operazione in oggetto può essere ultimata anche via dispositivo mobile: basta un dispositivo iOS o Android e la relativa mobile app, che puoi scaricare qui dall’App Store oppure a questo link per Google Play.

Monitorare il saldo, controllare i movimenti (sino agli ultimi 40), portare a termine ricariche e operazioni bancarie è cosa fattibile anche quando si è in viaggio o lontani da casa. Comodo, vero?

PostePay App: tutti i vantaggi

In molti tra gli utenti concordano sul fatto che l’App PostePay sia il fiore all’occhiello di questa carta prepagata, vista la semplicità con cui è possibile portare a termine svariate operazioni in tempi rapidi: dal pagamento dei bollettini all’esecuzione di bonifici e Postagiro, dalla consultazione del saldo e delle ricevute dei pagamenti alla personalizzazione delle impostazioni utente, dall’opportunità di avere praticamente tutti i servizi sotto controllo alla visualizzazione degli sconti accumulati con Sconti BancoPosta, dalla totale sicurezza di tutte le operazioni alla comodità di trovare gli ATM Postamat più vicini per procedere alla ricarica.

Usando l’App PostePay, il risparmio di tempo è assicurato. Evitare le code allo sportello non sarà un miraggio, ma un dato di fatto.

PostePay Evolution conviene?

Assolutamente sì, specialmente ai giovani, a coloro che non hanno un lavoro stabile e ai piccoli risparmiatori. Basta dare un’occhiata alle recensioni degli utenti, pubblicate sulle community dedicate al business, oppure ai feedback positivi, inseriti nei forum di stampo finanziario.

Ciò che convince di questa carta prepagata è che presenta molti dei servizi tipici del classico conto corrente postale, ma a costi più competitivi. PostePay Evolution costa solo 12€ all’anno contro i 30 del conto corrente postale.

Da notare che un titolare può decidere di intestarsi sino a 3 PostePay Evolution.

Come funziona PostePay Evolution Business?

Variante meritevole di menzione di questa carta prepagata con IBAN è la versione Business. A chi conviene attivare PostePay Evolution Business? A tutti i liberi professionisti e ai lavoratori autonomi con Partita IVA.

I vantaggi di questo prodotto finanziario sono quelli tipici di PostePay Evolution. Cambiano però i costi: il canone annuo ammonta a 36€, ma per il primo anno corrisponde a 12€. Per quanto riguarda il costo di emissione, invece, questo è pari a 10€.

Anche il plafond cambia. Passa da 30.000€ a 200.000€.

Come comportarsi in caso di furto o di smarrimento?

Il titolare di PostePay Evolution, qualora avesse perso la sua carta prepagata o nel caso in cui non riuscisse a trovarla, oppure in caso di furto, può contattare uno dei seguenti due numeri di telefono per il blocco e sostituzione:

  • dall’Italia: 800.00.33.22;
  • dall’estero: +39.02.82.44.33.33.

Entrambi i numeri di telefono sono attivi 24 ore su 24, 365 giorni all’anno e consentono di bloccare PostePay Evolution.

In seguito, a blocco ultimato, è possibile richiedere il rimborso del denaro presente sulla carta prepagata, prima dello smarrimento o del furto. Tutto quello che bisogna fare consiste nel recarsi presso un qualsiasi ufficio postale e presentare un documento d’identità in corso di validità, oltre al numero della carta.

Opinioni

Grazie a PostePay Evolution, Poste Italiane ha saputo intercettare ancora una volta le esigenze di numerosi consumatori. La domanda richiedeva infatti prepagate semplici da utilizzare, caratterizzate da costi contenuti.

E la storica azienda italiana, fondata nel 1862, ha saputo adeguarsi al mercato, proponendo una carta conto davvero competitiva. Se 2 milioni di cittadini italiani la utilizzano, qualcosa vorrà pur dire! I numeri, notoriamente, non mentono mai. E quelli di PostePay Evolution sono davvero eccellenti.

Insomma, tenendo conto del fatto che il brand Poste Italiane è storicamente sinonimo di sicurezza e di affidabilità, vista, da un lato, la fiducia dei clienti nei confronti di questo istituto di credito e, dall’altro, l’attenzione verso le esigenze sempre più selettive dei clienti, è possibile asserire che richiedere PostePay Evolution conviene.