Carta N26: costi You e Metal, opinioni, come funziona il conto N26

Cos’è e come funziona il conto N26, costi e opinioni, sicurezza, verifica dell’identità, ricarica del conto, differenti tipi di carta N26 disponibili e differenze tra conto base, You e Metal.

N26 è un prodotto FinTech di ultima generazione, che racchiude le principali caratteristiche di un conto corrente bancario online e una carta di debito per effettuare acquisti e pagamenti in tutto il mondo.

Il termine FinTech deriva dall’inglese Financial Technology e indica il comparto del settore finanziario che elabora servizi bancari utilizzando piattaforme digitali.

Per quanto riguarda il conto N26 infatti, la sua apertura, gestione e movimentazione è gestita unicamente in modalità digitale e non esistono filiali della banca fisiche; di origini tedesche, l’azienda è stata istituita nel 2013 con l’obiettivo di offrire un prodotto bancario moderno e flessibile, in grado di rispondere alle esigenze di clienti privati e imprese.

N26 dispone della licenza bancaria legata al diritto tedesco ed è disciplinata dalla normativa che regola le banche dell’Unione Europea; l’autorità che ne determina le direttive è, quindi, la Banca Centrale Europea, al pari degli altri istituti bancari operanti all’interno dell’area euro.

Come funziona la carta N26?

Il conto N26 è dotato di una carta di debito con IBAN, che funziona tramite un’applicazione dedicata da scaricare sul proprio dispositivo, smartphone o tablet, e disponibile in versione iOS e Android.

Tramite N26 è quindi possibile eseguire tutte le operazioni che solitamente possiamo effettuare con un conto corrente bancario classico e inerenti l’utilizzo di una carta di pagamento: fare acquisti, predisporre o ricevere bonifici e accrediti, prelevare denaro contante dagli ATM di tutto il mondo.

L’apertura del conto corrente N26 è contestuale all’emissione della carta di debito che opera su circuito MasterCard; la procedura iniziale prevede il download dell’app, l’inserimento dei propri dati anagrafici e il riconoscimento digitale.

Tutto è gestito dall’utente mediante applicazione, senza l’interfaccia di una banca fisica; i contatti e l’help desk sono disponibile tramite chat, assistenza telefonica e indirizzo di posta elettronica dedicato.

Per tali sue caratteristiche, l’app N26 è ottimizzata per smartphone: ciò significa che le dimensioni dei caratteri sono predisposte per una visualizzazione efficiente e adatta ad un display di dimensioni ridotte.

In base alle proprie necessità, è possibile consultare il sito ufficiale della banca per conoscere le caratteristiche dei prodotti e delle carte N26 disponibili; in particolare, sono a disposizione tre tipologie di carta, che vedremo più avanti, ognuna delle quali risponde a esigenze differenti.

Uno dei motivi per cui N26 ha riscosso tanto successo, quadruplicando in un solo semestre il numero dei clienti, è la semplicità di attivazione e le tempistiche notevolmente ridotte per l’apertura del conto e la ricezione della carta a domicilio rispetto ad una banca tradizionale.

Inoltre, il conto basic è completamente gratuito e prevede molte operazioni senza costi, e il servizio clienti è attivo 7 giorni su 7, dalle 7 del mattino alle 23 di sera, in ben 4 lingue: nessuno, quindi, rischia di rimanere scoperto e senza le informazioni di cui necessita.

Caratteristiche del conto N26

La carta di debito MasterCard N26 si presenta con l’IBAN del conto impresso sulla parte frontale, il simbolo del pagamento contactless, nonché nome e cognome del titolare.

Una novità importante, introdotta recentemente per i clienti italiani, è la disponibilità dell’IBAN italiano, che rende più immediato l’accredito dello stipendio o pensione, l’addebito automatico di utenze e bollette, il prelievo gratuito di contante presso gli sportelli situati sul territorio italiano.

Per quanto riguarda i limiti sul prelievo di denaro tramite carta N26, in Italia è fissato a 2.500€ giornalieri, con un tetto mensile di 20.000€; il limite sale a 5.000€ giornalieri per gli acquisti in rete o nei negozi fisici.

Tra le numerose funzioni di N26 rientrano anche quelle di monitoraggio delle spese, mediante un sistema automatico che classifica i movimenti in base alla loro appartenenza merceologica: prestiti, spese, shopping, utenze e altri.

In questo modo, è possibile tenere d’occhio il proprio bilancio personale e, in caso, risparmiare con Spaces, un fondo parallelo al conto e dedicato all’accumulo di denaro, secondo le tue modalità ed esigenze. Nel momento in cui fisserai una data futura, prima di questa non potrai spendere le somme accantonate nel conto Spaces.

Eseguire un bonifico mediante il conto N26 è gratuito all’interno di tutti i Paesi compresi nell’Eurozona; inoltre, in virtù della collaborazione dell’azienda tedesca con TransferWise, è possibile predisporre bonifici internazionali in 19 valute differenti, beneficiando di tariffe e commissioni agevolate rispetto alle banche tradizionali.

Tra gli ulteriori elementi positivi della carta N26 va annoverata la sua compatibilità con il sistema di pagamento Apple Pay, con un orientamento moderno ai clienti di tutte le età che hanno scoperto e apprezzano questa modalità di pagamento.

Le operazioni previste dal conto N26 riguardano anche l’addebito per rate di finanziamenti o prestiti; è sufficiente inviare all’istituto creditore le coordinate bancarie del proprio conto, e gli importi saranno detratti direttamente dalla disponibilità del conto alle scadenze previste.

Tipi di carte N26 disponibili: base, You, Metal e Business

Sono disponibili diverse tipologie di carta N26 e ognuna di esse prevede specifiche funzionalità. Illustrerò di seguito tutte le caratteristiche nel dettaglio, per consentirti di individuare il prodotto che meglio si adatta alle tue esigenze.

Conto corrente N26 con carta gratuita

La carta N26 base è il prodotto pensato per chi desidera un approccio basico con uno strumento FinTech: non prevede costi di apertura e chiusura e la carta di debito N26 collegata al conto è gratuita, dunque questa opzione è perfetta se vuoi provare anche tu questa innovativa banca.

Senza costi sono anche i bonifici SEPA in entrata e uscita; non è prevista la commissione per i prelievi in euro dagli ATM, mentre è prevista una commissione dell’1,7% dell’importo per prelievi in altre valute.


Per ogni operazione effettuata con la tua carta, riceverai una notifica push sul tuo smartphone, in modo da evitare qualsiasi problema e rimanere sempre aggiornato sulle transazioni in entrata ed uscita dal conto.

Potrai effettuare il login con impronta oppure nel metodo tradizionale con password e bloccare immediatamente la carta tramite app in caso di smarrimento o furto.

Carta N26 You

Il conto N26 You ha un canone mensile di 9,90€, ma offre ulteriori vantaggi oltre alla carta di debito MasterCard gratuita, come anche prelievi di contante dagli ATM, sia in euro che in valuta estera. I bonifici SEPA sono gratuiti e il titolare può usufruire di una copertura assicurativa sui viaggi, erogata dalla società Allianz.

Questa carta è adatta ad un ampio panorama di utenti, che desiderano flessibilità nei pagamenti, un conto che consente di eseguire bonifici e prelievi gratuiti in tutto il mondo, con la possibilità di usufruire di un’assicurazione operativa negli spostamenti di lavoro o per vacanza. Per consultare le condizioni di copertura, ti consiglio di leggere con attenzione il foglio informativo dedicato al servizio di assicurazione.


La carta You è adatta inoltre a chi è familiare con gli strumenti digitali e non ha necessità di una banca fisica come interfaccia; esegue diverse operazioni tra bonifici, prelievi, accrediti e pagamenti e vuole la massima libertà di gestire il conto e i movimenti della carta N26 tramite l’app.

Carta N26 Metal

La carta N26 Metal è il prodotto più avanzato tra le carte N26, perché propone benefici specifici ai titolari che la sottoscrivono, in particolare per quanto riguarda i massimali di prelievo e la copertura assicurativa.

Il costo mensile della carta N26 Metal è di 16,90€; a fronte del canone periodico, il titolare ottiene una carta di debito esclusiva realizzata in acciaio e disponibile in 3 differenti colori (Nero Carbone, Rosa Quarzo e Grigio Perla), prelievi gratuiti in Europa e in tutto il mondo senza commissioni, 10 spazi per risparmiare con Spaces, possibilità di associare una carta extra al proprio conto e alcuni sconti offerti dai partner della banca.

Per quanto riguarda la polizza assicurativa prevista dal contratto, le garanzie in caso di sinistro sono più estese; inoltre, consente l’accesso a servizi esclusivi MasterCard World Elite e a un canale dedicato del servizio clienti, nonché un cashback sugli acquisti, ossia una percentuale calcolata sull’importo speso in qualsiasi negozio, fisico oppure online, e che viene riaccreditata sul conto una volta eseguita la transazione.

Per quanto riguarda i massimali giornalieri di prelievo, per la carta Metal questi sono pari a 2500€ giornalieri e 75000€; non è fissato un tetto massimo, invece, all’ammontare di cui si può disporre sul conto, a differenza di quanto previsto da altri prodotti FinTech.


Nel caso in cui il titolare disponga di una giacenza media pari o superiore a 5000 euro, l’imposta di bollo è a carico di N26; la promozione è attiva fino al 30 settembre 2020.

Conto N26 Business

Esiste inoltre il conto Business, pensato per freelance e imprenditori che hanno bisogno di un prodotto per gestire le finanze aziendali in modo snello e semplice; anche in questo caso sono disponibili due tipi di conti differenti, il conto Business base gratuito e il conto Business You al costo di 9,99€ al mese.

Maggiori informazioni sul conto Business di N26 le puoi trovare su questa pagina.

Come richiedere la carta di debito N26?

Il primo passaggio per richiedere la carta associata al conto N26 è quello di eseguire il download dell’applicazione, disponibile per entrambi i sistemi Android e iOS.

A questo punto, inizia la fase di registrazione del proprio profilo personale sull’applicazione seguendo i passaggi indicati sul video: indicazione dei dati anagrafici e di residenza. Tieni a portata di mano il tuo codice fiscale e il documento di identità, che dovranno essere caricati sul sistema quando richiesto.

Prima di eseguire l’operazione di apertura del conto è vivamente consigliato leggere il foglio informativo e le condizioni applicate da N26 su costi e operazioni, per accertarsi in via preliminare che il prodotto sia conforme alle proprie aspettative.

Una volta terminata la compilazione del modulo online ed eseguito il controllo della propria identità, elemento obbligatorio, il titolare riceve all’indirizzo specificato la carta di debito MasterCard associata al conto prescelto e relativo IBAN italiano.

A questo punto è possibile attivare il conto N26 e la carta di debito; anche la gestione di questi dati è interamente digitale e va effettuata tramite app inserendo i codici ricevuti a casa.

Verifica dell’identità per l’apertura del conto N26

La verifica dell’identità per aprire il conto N26 avviene attraverso una foto oppure tramite video chiamata; potrai utilizzare la tua carta d’identità, il passaporto oppure la combinazione di tessera sanitaria + patente di guida (emessa a partire dal 2013).

Una volta completata la verifica, riceverai la tua carta Mastercard N26 a casa entro 10 gg lavorativi.

Come ricaricare N26 ed effettuare bonifici

Per ricaricare il conto N26, le modalità disponibili sono quelle di eseguire un bonifico utilizzando l’IBAN associato al conto, oppure mediante la funzione di richiesta all’interno dell’app che prevede la possibilità di richiedere denaro ad altri clienti N26. In quest’ultimo caso, le tempistiche di accredito sono immediate.

La ricarica della carta N26 tramite gli utenti è il modo più semplice e veloce; tale modalità è utilissima anche nel caso di trasferimento tra genitori e figli in caso di necessità, o come rimborso spese effettuate tra amici e familiari.

Un’ulteriore modalità di ricarica del conto è CASH26: tale sistema innovativo prevede la facoltà di versare o prelevare denaro in supermercati convenzionati, che per l’Italia sono oltre 386 negozi PENNY e 202 punti PAM & Panorama.

Come funziona CASH26?

Il sistema CASH26 è innovativo e nuovo nel panorama delle funzioni di versamento e prelievo in una carta di pagamento o conto corrente.

La modalità di utilizzo prevede la digitazione dell’importo di cui si necessita sull’applicazione, e la successiva generazione automatica di un codice a barre: mostrandolo alla cassa, potrai prelevare il denaro contante (fino a 900€ ogni 24 ore e massimo 200€ per transazione), con il contestuale aggiornamento immediato del saldo disponibile sul conto N26.

Puoi depositare denaro sul tuo conto carta N26 con CASH26 fino a 999€ al giorno, con un minimo di 50€ per deposito, ma fai attenzione dato che per ogni deposito è prevista una commissione dell’1,5% sull’importo totale.

Verificare il saldo, impostare limiti di prelievo e gestire la carta tramite app

La gestione della carta N26 avviene interamente tramite app, con cui è possibile verificare il saldo in tempo reale, impostare i limiti di prelievi giornaliero e mensile, cambiare il PIN della carta e decidere piani individuali di accumulo tramite gli Spaces, utilizzando le specifiche funzionalità.

Poiché N26 consente di eseguire pagamenti, prelievi e operazioni associate alla carta in tempo reale, l’app è progettata per consultare i movimenti eseguiti nello stesso istante; sia per i privati che per le imprese, tale strumento è valido perché permette di tenere le spese sempre sotto controllo, monitorare gli addebiti e individuare eventuali frodi.

Per eseguire una qualsiasi di queste funzionalità è indispensabile accedere all’app e consultare il menu relativo al saldo, alle disposizioni di pagamento effettuate e alla movimentazione della carta, in tempo reale.

Sicurezza del conto, blocco del PIN e cosa fare in caso di smarrimento o furto

Per quanto riguarda il cambio del PIN associato alla carta, il sistema prevede una serie di passaggi con verifica, in cui per terminare il procedimento è indispensabile l’inserimento di codici OTP, che vengono inviati al cellulare in automatico e hanno validità temporanea.

Tramite app è possibile gestire interamente le funzioni della carta N26, oltre a modificare il PIN, puoi anche bloccare la carta in caso di furto o smarrimento.

In quest’ultima eventualità, i passi consigliati sono due, da svolgere in autonomia; nel caso in cui la carta venisse smarrita o rubata, il titolare dovrà tempestivamente accedere alla propria app e provvedere al blocco della carta.

Sempre mediante l’applicazione sarà possibile richiedere un duplicato della carta N26, che verrà inoltrata all’indirizzo indicato in fase di registrazione entro pochi giorni lavorativi dalla richiesta (a pagamento).